Alice Barberini

Home > Portfolio > Ospiti 2019 > Alice Barberini

Sono nata a Cesena nel 1977, ma da sempre vivo a Rimini. Mi sono diplomata al Liceo Artistico ” Pier Luigi Nervi” di Ravenna e presso la scuola d’Arte e Restauro Palazzo Spinelli di Firenze. Dopo aver lavorato per alcuni anni nel campo del Restauro, nel 2007 scopro il meraviglioso mondo dell’illustrazione per l’infanzia. In questi anni ho frequentato diversi corsi di illustrazione con importanti artisti italiani e stranieri tra cui Mauro Evangelista, Carll Cneut, Gek Tessaro, Dusan Kallay, Camila Stancolvà, e un corso speciale finalizzato alla realizzazione di un progetto libro, con l’illustratore Luigi Raffaelli e l’editor Giovanna Zoboli. Dal 2004 organizzo e seguo laboratori per bambini presso le scuole del comune di Rimini. Dal 2011 al 2013 sono stata allieva della scuola di scrittura creativa Rablè. Dal 2012 al 2015 ho collaborato al progetto Colletivo Nie Wiem. Il mio primo libro dal titolo “Il cane e la luna” è stato pubblicato in Italia con Orecchio Acerbo editore e in Francia con Ane Bate editions. Nel 2016 “Il cane e la luna” vince il Premio Giulietto come miglior libro 0/6 anni e il Premio “Critici in erba” per la sezione letteratura per la prima e primissima infanzia.
Ho partecipato al progetto “Good night stories for rebel girls”, volume uno
e due, libro americano pensato dalle italiane Elena Favilli e Francesca Cavallo, co-fondatrici di Timbuktu Labs. L’iniziativa, lanciata con una campagna crowdfunding su Kikstarter, ha raccolto in soli 28 giorni, più di un milione di dollari in settanta nazioni. Il libro è stato pubblicato in Italia per Mondadori.
Nel 2017 è uscito il mio secondo albo illustrato per Orecchio Acerbo, dal titolo “Hamelin, la città del silenzio”. L’anno successivo, Hamelin si è aggiudicato il Premio Luzzati il Gigante delle langhe.
Il mio prossimo libro con Orecchio Acerbo arriverà nel 2020.

il Festival del libro per ragazzi Punto e a capo è organizzato dall'Associazione PUNTO E A CAPO