concorso per le scuole

Home > Cibo: memoria e lentezza (2015) > concorso per le scuole

 festival punto e a capo

MEMORIE DI CIBO

Concorso di scrittura creativa per tutti i ragazzi delle scuole secondarie di primo grado del Comune di Reggio Emilia

 

In occasione del primo festival del libro per ragazzi di Reggio Emilia “Punto e a capo”, che si terrà al Chiostro della Ghiara il 18 e 19 aprile, la libreria per bambini e ragazzi Il Semaforo Blu e il TeatrO dell’Orsa presentano il concorso “Memorie di cibo”, rivolto a tutti gli studenti delle scuole secondarie di primo grado del Comune di Reggio Emilia.

Il tema della prima edizione del Festival, in continuità con gli obiettivi e le finalità di EXPO Milano 2015, è Cibo, lentezza e memoria. Quindi il cibo legato alla terra, alla lentezza – lentezza nella preparazione, lentezza nella crescita legata al ciclo delle stagioni – e alla memoria – il cibo che in tutti noi sa risvegliare ricordi con i suoi profumi e sapori.

Con questo concorso si invitano i ragazzi a scrivere una storia breve che dovrà raccontare una ricetta culinaria alla quale si sentono particolarmente legati, descrivendo le memorie e le emozioni suscitate dai profumi e dai sapori di quel piatto.

  1. Obiettivi Coinvolgere in prima persona i ragazzi del territorio di Reggio Emilia all’interno di un festival sul tema del libro e della lettura come possibilità di conoscenza, di ascolto, di autonomia e libertà di pensiero. Avvicinare i ragazzi alla cultura e alla narrativa attraverso una iniziativa culturale e artistica che li vede protagonisti. Raccogliere la memoria del cibo attraverso le parole dei ragazzi che abitano il territorio di Reggio Emilia.
  2. Soggetti ammessi al concorso Possono partecipare al concorso tutti gli studenti delle scuole secondarie di primo grado del Comune di Reggio Emilia.
  3. Tema Il tema del concorso è la memoria del cibo. Il testo che racconterà la ricetta dovrà includere il titolo della ricetta, un’immagine che la rappresenti, gli ingredienti, il procedimento, l’origine del piatto e le memorie personali legate ai sapori e ai profumi della ricetta.
  4. Progetti ammessi Saranno ammessi al bando racconti di lunghezza non superiore a 2 cartelle (3600 caratteri inclusi gli spazi)
  5. Premi e premiazione Il vincitore sarà premiato in occasione del Festival Punto e a Capo il 18-19 aprile. La sua ricetta sarà pubblicata sul sito web del festival e verrà stampata e distribuita all’interno della libreria. Il vincitore permetterà inoltre alla sua classe di ricevere un buono spesa in libri del valore di 150€ da spendere presso la libreria Il Semaforo Blu.
  6. Modalità di presentazione dei progetti Ogni partecipante dovrà allegare al suo racconto una scheda informativa con i seguenti dati: cognome e nome, classe e scuola frequentata, telefono e firma di un genitore. Il racconto e la scheda informativa dovranno essere inviati entro lunedì 13 aprile ore 13:00 in formato doc/docx/odt, all’indirizzo info@ilsemaforoblu.it o consegnati a mano presso la sede della libreria in via Emilia S.Stefano 62/b Reggio Emilia.
  7. Valutazione dei progetti Le opere verranno valutate da Cristina Spallanzani, libraia e atelierista, Irene Guadagnini, attrice, Monica Morini, attrice e autrice e Annamaria Gozzi, autrice.

 

 

 

il Festival del libro per ragazzi Punto e a capo è organizzato dall'Associazione PUNTO E A CAPO