Programma

Home > Ribellione (2017) > Programma
ribellione

i colori del festival

  • incontri con autori e illustratori
  • laboratori
  • storie e parole
  • spettacoli e appuntamenti speciali

Ribellione

7-9 aprile, Reggio Emilia

Tutti gli incontri sono ad ingresso gratuito.
Per i laboratori è necessaria la prenotazione telefonando allo 0522406039 o inviando una mail a info@festivalpuntoeacapo.it indicando nome, cognome, età del bambino/a e un cellulare di riferimento.

Scarica il programma in pdf

venerdì 7 aprile

Chiostro della Ghiara

dalle 20:30

dai 12 ai 100 anni

monica morini punto e a capo

RACCONTI DI RAGAZZE RIBELLI, CORAGGIOSE, LIBERE

di e con Monica Morini
pianoforte Claudia Catellani
Collaborazione Annamaria Gozzi

Un appassionante racconto. Donne ribelli, coraggiose e libere. Antigone è l’antenata che per prima ha la forza di disobbedire in nome della giustizia. Dal mito alla vita, su uno stesso filo camminano Rosa Parks e la sua disobbedienza che cambia la legge sugli autobus dell’Alabama, poi Malala Yousafzai, Nobel per la pace, con una fede tenace nel credere alla scuola diritto per tutti o Samia Yusuf Omar campionessa olimpica che, inseguendo il sogno del diritto allo sport, lascia la Somalia in guerra e compie il grande viaggio sui barconi del Mediterraneo per correre alle olimpiadi di Londra. E poi Alfonsina Morini Strada unica donna al giro d’Italia, Nellie Bly prima giornalista ad inventare la scrittura d’inchiesta, donne libere che hanno aperto nuove strade, anche per noi, e mandato in frantumi pregiudizi di secoli.

sabato 8 aprile – mattina

Biblioteca Panizzi

dalle 10:30 alle 11:15

dai 3 ai 6 anni

STORIE PER BAMBINI COMBINAGUAI

Letture animate sul tema dei capricci e della ribellione.

Con Paola Ducci, attrice

Chiostro della Ghiara
Portico delle immagini

dalle 10:30

dai 12 ai 100 anni

Gabriele Clima Festival Punto e a capo

Parliamo con lo scrittore Gabriele Clima

IL SOLE TRA LE DITA

Un’amicizia forte come la libertà

Due ragazzi: Dario, ragazzo difficile, intrattabile, irrecuperabile, e Andy, ragazzo disabile, fermo su una sedia a rotelle. Due vite che si incontrano e scappano per alcuni giorni dall’insensibilità e dalle ipocrisie di certi adulti che orbitano intorno a loro.
Una sola amicizia che nasce tra due persone tanto diverse ma accomunate dal desiderio di riscatto, di affermazione della propria identità, dal desiderio di essere capiti e di cercare nel sostegno dell’altro la strada verso la libertà.
Lo scrittore Gabriele Clima ci parla del suo libro Il sole tra le dita (San Paolo edizioni).
Dialoga con l’autore Cristina Spallanzani, libraia

Chiostro della Ghiara
Portico delle immagini

dalle 11:30

dai 13 ai 100 anni

Antonio Ferrara

Parliamo con lo scrittore Antonio Ferrara

CON UNA ROSA IN MANO

La storia di Wang si muove nella Cina degli anni ’80 del ‘900. È all’università di Pechino quando in città iniziano ad organizzarsi i gruppi rivoluzionari, cresce la volontà di ribellarsi al governo. Il dissenso parte proprio dagli studenti che scendono in piazza sempre più convinti di lottare per la libertà.
E Wang si trova in quelle manifestazioni un po’ per caso, lui che viene dalla campagna, da una vita semplice, lui che è uno studente modello. Ma un po’ per caso, un po’ per curiosità, un po’ per amore, rimarrà fino alla fine con i compagni. Lo scrittore Antonio Ferrara ci parla del suo libro Con una rosa in mano (Feltrinelli editore).
Dialoga con l’autore Annamaria Gozzi, scrittrice

Chiostro della Ghiara
Atelier sotto il portico

dalle 11:30 alle 12:30

dai 3 ai 6 anni

LABORATORIO DELLE COSE
DA NON FARE!

Laboratorio grafico, di collage e di sperimentazione
A cura di Carlotta Scalabrini, illustratrice e grafica.
Prenotazione obbligatoria presso la segreteria organizzativa

sabato 8 aprile – pomeriggio

Chiostro della Ghiara
Piccolo chiostro dei fiori

dalle 15:00 alle 15:45

dai 3 ai 6 anni

HO DETTO NO!

Storie con Paola Ducci, attrice

Chiostro della Ghiara
Portico delle immagini

dalle 15:00

dai 10 ai 100 anni

Fabrizio Silei Festival Punto e a capo
Maurizio Quarello Festival Punto e a capo

Parliamo con lo scrittore Fabrizio Silei e l’illustratore Maurizio Quarello

L’AUTOBUS DI ROSA

UN “NO” CHE HA CAMBIATO LA STORIA DEI DIRITTI

autobus di RosaUn incontro a due voci per parlare di una donna la cui scelta per la libertà ha cambiato la storia dei diritti dell’uomo. Un incontro per parlare di Rosa Parks, donna coraggiosa, che ha sfidato le leggi razziali e ha dato voce a tutti quelli che come lei erano vittime di discriminazioni.
L’autore Fabrizio Silei e l’illustratore Maurizio Quarello ci parlano del loro libro L’autobus di Rosa (Orecchio acerbo editore).
Dialoga con gli autori Irene Guadagnini, attrice.

Chiostro della Ghiara
Portico delle immagini

dalle 16:00

dai 13 ai 100 anni

Antonio Ferrara

Parliamo con lo scrittore Antonio Ferrara

MANGIARE LA PAURA

Mangiare la pauraIrfan non sa cosa farà da grande, non è sicuro che la sua strada sia quella che gli stanno preparando alla scuola coranica. A dire la verità non è sicuro di tante cose. Però sa che non vuole morire, sa che vuole rivedere Nadia, sa che ha ancora bisogno della sua famiglia, sa che le parole buone del vecchio imam gli ricordano quelle del nonno. Ma alla scuola coranica i suoi occhi e il suo cuore vedono altre cose. Come salvarsi?
Lo scrittore Antonio Ferrara ci parla del suo libro Mangiare la paura (edizioni Piemme).
Dialoga con l’autore Cristina Spallanzani, libraia

Chiostro della Ghiara
Stanza delle parole

dalle 16:30

dagli 8 ai 100 anni

Gabriele Clima Festival Punto e a capo

Parliamo con lo scrittore Gabriele Clima

L’ALBERO DELLE STORIE

Sef ha quasi dieci anni, è africano e vive in Italia. Ha nostalgia dei suoni e dei colori della sua terra. Allora Sef inizia a raccontare le sue storie; sono storie antichissime, di uomini e di animali, che hanno in sé un potere straordinario. Sef sceglie un albero, come faceva suo nonno e comincia a raccontare. Mentre racconta il fiume rallenta la sua corsa, la luna si fa grande sopra al cortile e qualcosa accade, imprevista, nell’animo di chi le ascolta… (dalle parole dell’autore)
Lo scrittore Gabriele Clima ci parla del suo libro L’albero delle storie (edizioni Piemme)
Dialoga con l’autore Irene Guadagnini, attrice

Chiostro della Ghiara
Piccolo chiostro dei fiori

dalle 16:30 alle 17:15

dai 7 ai 10 anni

PICCOLE RIBELLIONI: RACCONTI DI IDENTITÀ E LIBERTÀ

Storie con Paola Ducci, attrice

Istoreco

dalle 17:30

dagli 11 ai 100 anni

Maurizio Quarello Festival Punto e a capo

Parliamo con l’illustratore Maurizio Quarello

’45 Una storia partigiana

Un altro inverno e gli Alleati ancora non sono arrivati. Sui monti del nord Italia i partigiani compiono azioni sempre più audaci contro i repubblichini e i tedeschi fino alla tanto attesa insurrezione. La grande storia si intreccia con quella minuta di Maria, delle sue apprensioni per il marito partigiano e per il figlio alpino in Russia; della sua paura per i tedeschi e della sua gioia per la Liberazione e per il ritorno del figlio; della pietà per quel soldato tedesco ora vinto e prigioniero.
L’illustratore Maurizio Quarello ci parla del suo libro ‘45 (Orecchio acerbo editore). Ritrovo presso Istoreco, via D.Alighieri 11

anteprima nazionale

Chiostro della Ghiara
Atelier sotto il portico

dalle 17:30

dai 5 anni

Fabrizio Silei Festival Punto e a capo

Lo scrittore Fabrizio Silei incontra i piccoli lettori

ZELIG, IL PICCOLO LEONE

Zelig è un piccolo leone davvero straordinario, perché può trasformarsi in qualsiasi animale. Ma non sa ruggire e il padre, il re della foresta, proprio non riesce ad accettarlo.
Zelig allora dovrà mettersi in viaggio per allontanarsi da questa incomprensione, ma lungo la strada accadranno tante cose davvero inaspettate…

Chiostro della Ghiara
Atelier sotto il portico

dalle 18:00 alle 19:00

dai 5 agli 8 anni

Fabrizio Silei Festival Punto e a capo

PICCOLI LEONI E ALTRI ANIMALI

Laboratorio di collage e illustrazione con Fabrizio Silei

Per la partecipazione al laboratorio si consiglia di seguire l’incontro “Zelig, piccolo leone”
Prenotazione obbligatoria presso la segreteria organizzativa

Chiostro della Ghiara
Portico delle immagini

dalle 19:00 alle 20:00

dai 12 ai 100 anni

E IO PEDALO

DONNE CHE HANNO VOLUTO LA BICICLETTA

con Eugenia Rofi e Irene Guadagnini
Testo e regia di Donatella Allegro
Le vicende rievocate dalle attrici sono simboliche tappe della conquista della libertà delle donne: Alfonsina Strada, che nel 1924 corse il Giro d’Italia insieme agli uomini conquistando, una volta per tutte, il diritto a stare in sella; le donne che hanno fatto la Resistenza, che pedalando hanno compiuto azioni storiche e spesso eroiche, rivendicando un protagonismo politico; Antonella Bellutti, atleta olimpionica per cui la bici è stata professionismo eccellente e consapevole; fino ad arrivare a una storia esemplare dei giorni nostri: quella delle donne migranti che imparano ad andare in bicicletta grazie all’aiuto di associazioni come la FIAB e la Casa delle Donne Migranti di Modena.

domenica 9 aprile – mattina

Chiostro della Ghiara
Portico delle immagini

dalle 10:30

dagli 11 ai 100 anni

Fabrizio Silei Festival Punto e a capo

Parliamo con lo scrittore Fabrizio Silei

SE IL DIAVOLO PORTA IL CAPPELLO

Una storia nella storia. Sullo sfondo un piccolo paese toscano, ancora impegnato nella ricostruzione post bellica, una ricostruzione non solo materiale ma anche umana, tra tanti pregiudizi e la perdita di fiducia nell’altro.
In primo piano la storia di Ciro, figlio della guerra, figlio di una giovane donna toscana e di un soldato americano che non è mai ritornato. Ciro ha tredici anni e dentro di sé tanta rabbia. Ma qualcosa sta per cambiare nella sua vita, un incontro casuale, un susseguirsi di scoperte, non tutto è come sembra.
Lo scrittore Fabrizio Silei ci parla del suo libro Se il diavolo porta il cappello (Salani).
Dialoga con l’autore Cristina Spallanzani, libraia.

Chiostro della Ghiara
Piccolo chiostro dei fiori

dalle 10:30

dai 5 ai 100 anni

Annamaria Gozzi

Parliamo con la scrittrice Annamaria Gozzi

PICCOLE RIBELLIONI QUOTIDIANE

Può una bugia diventare vera? Che cos’è un segreto? E se lo dici cosa succede?
Naturali esercizi sull’arte del crescere.
Incontriamo la scrittrice Annamaria Gozzi per parlare dei suoi ultimi libri Una bugia vera e Il segreto del fiore giallo (edizioni ELI La Spiga)
Letture e dialoghi di Monica Morini, attrice.

Chiostro della Ghiara
Spazio libreria

dalle 10:30 alle 11:15

dai 3 ai 6 anni

STORIE RIBELLI PER DIVENTARE GRANDI

Storie con Paola Ducci, attrice

Chiostro della Ghiara
Stanza delle parole

dalle 11:00

dagli 8 ai 100 anni

Maurizio Quarello Festival Punto e a capo


Parliamo con l’illustratore Maurizio Quarello

FRANTZ E IL GOLEM

È notte, e Frantz, un ragazzino di Praga, si muove furtivamente nel buio. La sua è una meta proibita, la soffitta della vecchia sinagoga. Lì si conserva ciò che resta del Golem, l’invincibile gigante di argilla protettore degli ebrei nel Medioevo. A tutti è vietato l’accesso, ma Frantz non resiste, ed entra. L’illustratore Maurizio Quarello ci racconterà come sono nate le illustrazioni di questo albo, immagini che catturano il lettore dentro ad una storia tanto visionaria quanto affascinante. Dialoga con l’autore David Tolin, libraio.

Chiostro della Ghiara
Atelier sotto il portico

dalle 12:00 alle 13:00

dai 7 ai 12 anni

Maurizio Quarello Festival Punto e a capo

DADAISMI

Laboratorio di disegno e composizione grafica

Si lavorerà sul disegno di figura, sulla scomposizione delle parti e sulla creazione di accostamenti imprevisti che daranno forma a personaggi grotteschi e affascinanti.
Centrale sarà lo scambio e la condivisione tra i partecipanti per una attività di collaborazione.
Con Maurizio Quarello, illustratore.
Per la partecipazione al laboratorio si consiglia di seguire l’incontro “Frantz e il golem”
Prenotazione obbligatoria presso la segreteria organizzativa

Chiostro della Ghiara
Portico delle immagini

dalle 11:30

dai 12 ai 100 anni

Annalisa Strada
Riccardo Guido Festival Punto e a capo

Parliamo con la scrittrice Annalisa Strada e lo scrittore Riccardo Guido

ANTIMAFIA: LA CONSAPEVOLEZZA CAMMINA NEL FUTURO

Un incontro a due voci per parlare di lotta alle mafie partendo da due testi per ragazzi: Io, Emanuela (Einaudi ragazzi) di Annalisa Strada e Salvo e le mafie (Sinnos) di Riccardo Guido. Libri che parlano di coraggio, di vita, di onestà addentrandosi nella storia recente del nostro paese. Parole che ci aprono la strada verso la consapevolezza di fatti accaduti che camminano però nel futuro.
Perché l’impegno e il lavoro di chi ha perso la vita per la giustizia non può essere un ricordo ma una presenza costante per una quotidianità meno malata e più vigile.
Modera l’incontro Irene Guadagnini, attrice.

domenica 9 aprile – pomeriggio

Chiostro della Ghiara
Atelier sotto il portico

dalle 15:00 alle 16:00

dai 3 ai 6 anni

DISEGNI RIBELLI, DISEGNI PAZZERELLI

Laboratorio materico e di pittura.
A cura di Carlotta Scalabrini, illustratrice e grafica
Prenotazione obbligatoria presso la segreteria organizzativa

Prenotazione obbligatoria presso la segreteria organizzativa

Chiostro della Ghiara
Portico delle immagini

dalle 15:00

dagli 11 ai 100 anni

Assia Petricelli Festival Punto e a capo

parliamo con la scrittrice Assia Petricelli e l’illustratore Sergio Riccardi

CATTIVE RAGAZZE

Donne coraggiose, donne fuori dalle convenzioni, donne che non hanno voltato la testa, che hanno saputo perseguire i loro obiettivi e i loro valori, andando, se necessario, contro corrente. Biografie preziose per fare memoria
di ogni libertà conquistata, per custodire queste libertà e farle crescere nel futuro. Una graphic novel straordinaria per tutte le età, per scoprire i momenti principali della vita di donne della storia, della scienza, dello spettacolo e della
cultura. Dialoga con gli autori Annalisa Strada, scrittrice.

Chiostro della Ghiara
Atelier sotto il portico

dalle 16:00 alle 17:00

dai 10 ai 14 anni

DONNE AUDACI E CORAGGIOSE

Laboratorio di disegno e di fumetto per ragazze e ragazzi

L’illustratore Sergio Riccardi condurrà un laboratorio di fumetto partendo dal suo libro Cattive ragazze, dalle vite di scrittrici, condottiere, scienziate, attiviste, cantanti, che in tempi e luoghi diversi hanno segnato la storia, e degli
uomini che le hanno amate e ne sono stati complici. Per la partecipazione al laboratorio si consiglia di seguire l’incontro “Cattive ragazze”.
Prenotazione obbligatoria presso la segreteria organizzativa

Istituto Garibaldi per i ciechi, via Franchetti 7

dalle 16:00 alle 17:30

dai 6 agli 11 anni

LIBRI PER LE MANI

Laboratorio di costruzione di un libro tattile

Il libro tattile è un libro da leggere e guardare, oppure da sfogliare ad occhi chiusi, lasciando le mani libere di scorrere fra le tessiture e le superfici, libere di immaginare.
Stimolare la fantasia coinvolgendo anche il tatto, un senso spesso trascurato ma in grado di parlare un linguaggio tutt’altro che povero, è un insegnamento prezioso non sempre messo a frutto.
Questo laboratorio è l’occasione per i bambini di avvicinarsi alle differenti tecniche di realizzazione delle immagini da toccare, di stimolare la manualità e la percezione tattile sperimentando la propria creatività e immaginazione,
l’occasione per realizzare un proprio libro tattile.
A cura di Paola Terranova, tiflologa, responsabile della biblioteca Turchetti dell’Istituto G. Garibaldi per i ciechi.
Ritrovo presso il Chiostro della Ghiara alle 15:45
Prenotazione obbligatoria presso la segreteria organizzativa

Chiostro della Ghiara
Stanze delle parole

dalle 16:00

dagli 11 ai 100 anni

Tommaso Percivale Festival punto e a capo

parliamo con lo scrittore Tommaso Percivale

DAL FANTASY ALLA REALTÀ:
STORIE DI DONNE CORAGGIOSE

Ci addentreremo nelle pagine di due romanzi così differenti ma che vedono come protagoniste figure femminili determinate e coraggiose. Alfonsina Strada, grande ciclista italiana che ha sfidato le regole sportive del
suo tempo partecipando alle più importanti gare ciclistiche maschili negli anni ’10 e ’20 del ‘900. E poi c’è Cassandra, personaggio inventato, protagonista del romanzo fantasy “Human”, alla ricerca della sua identità e della sua umanità,
che si muove in una città del futuro lasciando il lettore con il fiato sospeso e con la curiosità sempre viva di scoprire quale sarà il finale della storia. Lo scrittore Tommaso Percivale ci parla dei suoi libri Human (edizioni Lapis) e Più veloce del vento (Einaudi ragazzi). Dialoga con l’autore Irene Guadagnini, attrice.

Chiostro della Ghiara
Portico delle immagini

dalle 16:45

dai 14 ai 100 anni

Giuseppe Catozzella Festival Punto e a capo

parliamo con lo scrittore Giuseppe Catozzella

GRANDI FUTURI?

Giuseppe Catozzella con i suoi libri Il grande futuro e Non dirmi che hai paura (Feltrinelli editore) ci porta dentro ad un presente lontano geograficamente ma vicinissimo nelle responsabilità di ogni uomo. Esistono luoghi in cui costruire il proprio destino non sembra possibile, in cui per andare contro corrente serve un coraggio asciugato di quella paura che fermerebbe ogni decisione.
C’è chi però ha scelto di cercare un presente diverso, di non lasciare decidere ad altri la propria strada. Le vite di queste persone diventano il riscatto di tante altre voci, diventano fuoco coraggioso che può alimentare e dare coraggio ad altri cuori.
Dialoga con l’autore Monica Morini, attrice.

Chiostro della Ghiara
Piccolo chiostro dei fiori

dalle 17:30 alle 18:30

per ragazzi e ragazze dai 12 anni e per i genitori

CORPO A CORPO, CUORE A CUORE

Riflessioni sull’educazione all’affettività

Il team dell’Associazione La Cova incontrerà genitori e ragazzi per dialogare a proposito di cambiamento, di crescita, di corpo e sentimenti. Ci “ribelleremo” alla logica delle risposte già pronte per capire che crescere ha a che fare con la conoscenza del proprio corpo, dei sentimenti e delle parole per descriversi e “dirsi”.
Letture a cura di Benedetta Pisi.

Chiostro della Ghiara
Portico delle immagini

dalle 18:00

dai 14 ai 100 anni

Gabriele Parrillo

SAMIA YUSUF OMAR
UNA BIMBA CHE SOGNAVA CORRERE

Adattamento dal libro di Giuseppe Catozzella Non dirmi che hai paura
Una suite per voce e violoncello con Gabriele Parrillo e Daniela Savoldi
Tutta d’un fiato, come la corsa di Samia: le voci del violoncello di Daniela Savoldi, e quella recitante di Gabriele Parrillo, si incontrano per raccontare una storia che il mondo deve sapere. Una storia necessaria che ci avvicina alla tragedia dei migranti, una tragedia fatta di persone e non di numeri, come Samia, il cui sogno, la cui sete di libertà e gioia di vivere, riescono ad arrivare vive sino a noi, nonostante tutto.

il Festival del libro per ragazzi Punto e a capo è organizzato dall'Associazione PUNTO E A CAPO